Connettiti con noi

Calciomercato

Ibrahimovic, stipendio dimezzato per il Milan: rinnovo con bonus a gettone

Pubblicato

su

Ibrahimovic, stipendio dimezzato per il Milan: rinnova perché si sente a casa. Per lo svedese studiato un bonus a gettone, poi sarà dirigente

Al Milan, scrive La Gazzetta dello Sport, nessuno immagina che l’addio al calcio di Zlatan Ibrahimovic sia tanto imminente. Certo, la qualificazione o l’eliminazione della Svezia dal prossimo Mondiale sono situazioni tali da far pendere la bilancia da una parte o dall’altra, ma è chiaro che Zlatan ha ancora voglia di giocare. Ha accettato il ruolo di jolly di lusso con grande energia e partecipazione alle avventure della squadra. In futuro potrà vestire anche altri panni all’interno del Milan, ma la sua centralità per non è in discussione. E non lo è neppure un rinnovo di contratto che a maggior ragione sembra vicino dopo le parole di lunedì. Perché  se Zlatan non ha voglia di smettere non lo farà, e il Milan ormai è la sua casa.

Stavolta si parte da una base fissa notevolmente più bassa, diciamo intorno ai 2 milioni di euro netti. Un ridimensionamento considerevole, superiore al cinquanta per cento consistente dei i suoi guadagni. In parallelo, però, verrebbe introdotto nella nuova scrittura il criterio del bonus a gettone: in passato lo svedese aveva ottenuto ricchi incentivi e premi legati a risultati personali e di squadra. Adesso si aggiunge il concetto delle presenze: in questa fase è impossibile indicare delle cifre specifiche, per ora tutto è bloccato in attesa del finale di stagione. In ogni caso il club rossonero sarà ancora agevolato dagli sgravi del Decreto Crescita.

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.