Connettiti con noi

News

Ibrahimovic: «Questo Milan può lottare per lo scudetto. Su Pioli…»

Pubblicato

su

Ibrahimovic intervistato da Massimo Ambrosini. L’attaccante del Milan ha parlato del passato, presente e futuro del Milan e non solo

Ibrahimovic e Massimo Ambrosini hanno dato vita ad una lunga e interessante intervista andata in onda venerdì sera nel corso del programma “23” prodotto da Sky Sport. Ecco degli estratti delle parole dello svedese sul Milan di oggi e sugli obiettivi:

MILAN DI OGGI – «Abbiamo un mister che chiede di giocare in un certo modo e mi piace. Ha un buon equilibrio, mi mette bene in campo e ha trovato il modo di farmi rendere al massimo e di aiutare la squadra nel modo migliore. È normale che voglio giocare sempre certe volte gli dico “magari meglio se riposo”, come ad esempio in Europa League, ma lui mi risponde “No giochi ma ti tengo in campo 45 minuti” e lo rispetto. Questa situazione mi piace. La squadra ha tanta fame e tanta voglia, stiamo facendo bene. Non ci sono sogni e obiettivi, giochiamo una partita alla voglia. Io ce li ho i miei obiettivi ma la squadra deve pensare di fare il meglio possibile. Ragioniamo davvero una partita alla volta. La squadra è molto giovane e non ha l’esperienza per fissarsi degli obiettivi troppo alti. L’importante è non rilassarsi mai ed è qui che entro in gioco io».

PRESSIONE E OBIETTIVI – «Questo Milan non è come Inter e Juventus di oggi, questa squadra è molto giovane a cui manca ancora qualcosa però sono cresciuti tanto. Una cosa è giocare le partite e dare il massimo, l’altra è vincere per forza. Questa squadra soffre la pressione del risultato e l’abbiamo visto nelle qualificazioni di Europa League, sono ragazzi di esperienza ma non sono abituati a quel tipo di partite. Per questo pensiamo a giocare al nostro massimo. Questa è una squadra che può essere in lotta per lo Scudetto? Penso di sì, dopo 8 mesi qui penso di sì».