Futuro Ibrahimovic: Novellino critica Gazidis ed Elliott

Elliott
© foto Gordon Singer, proprietario del fondo Elliott

Futuro Milan: Walter Novellino critica la nuova politica di Gazidis ed Elliott, ritenendo Zlatan Ibrahimovic vitale per il progetto rossonero

Intervistato ai microfoni di itasportpress.it, Walter Novellino critica le nuove linee guida rossonere di Ivan Gazidis ed Elliott, ritenendo Zlatan Ibrahimovic fulcro fondamentale per la buona riuscita del progetto.

«Io lo terrei anche per la prossima stagione perchè è stato bravo a modificare l’assetto in base agli uomini e alle necessità del momento. Pioli ha svoltato con il mio modulo preferito, il 4-2-3-1 che ha tutte le coperture, le uscite e le impostazioni. Il Milan negli ultimi anni ha cambiato diversi allenatori, ma io avrei tenuto Gattuso. A livello caratteriale Ringhio ha trasmesso qualcosa più degli altri. Montella eccellente a gestire i rapporti, ma Pioli è anche bravo. Ma gli allenatori dipendono molto dai fuoriclasse».

E ancora: «Pensate se accanto a Ibra ci fosse stato un Del Piero. Sarebbe stato un Milan da Champions. L’unico campione che hanno è Ibrahimovic, ma penso che se ne andrà pure lui. Io gli rinnoverei il contratto al 100%. Lo svedese è importante anche per la crescita dei giovani rossoneri che messi davanti ai 70 mila di San Siro hanno paura».