Europa League, le prime quattro retrocesse dalla Champions

europa league
© foto www.imagephotoagency.it

Champions, mancano solo le ultime gare e poi avremo il quadro completo di promosse agli ottavi e retrocesse in Europa League

Si cominciano a delineare i quadri delle fasi eliminatorie di Champions ed Europa League, Il Manchester United chiude il girone al primo posto con 15 punti in virtù della vittoria sul Cska Mosca rimasto fermo a 9, agli ottavi ci andrà il Basilea con 12 punti grazie alla vittoria sul Benfica fermo a zero. I russi terzi retrocedono in Europa League.

GRUPPO B- Al Bayern Monaco non riesce l’impresa primo posto, vince in casa 3-1 con il Psg ma non basta, all’andata i francesi vinsero 3-0 e dunque la differenza reti è migliore per un solo goal. Psg primo Bayern secondo entrambi a 15 punti. In Europa League ci va il Celtic anche in questo caso i punti sono 3 come per l’Anderlecht ma passano gli scozzesi per via dello scontro diretto favorevole.

GRUPPO C- Roma e Chelsea eliminano a sorpresa l’Atletico Madrid, la squadra di Simeone entrerà dunque nel tabellone finale dei sedicesimi di Europa League.

GRUPPO D- Barcellona e Juventus avanzano senza particolari problemi da prima e seconda, in terza posizione lo Sporting Lisbona, anche questo retrocesso in Europa League.

SITUAZIONE MILAN- Il Milan chiuderà il girone di qualificazione al primo posto, al sorteggio gli spetterà dunque una seconda classificata oppure una non testa di serie delle squadre retrocesse dalla Champions. Questa sera il quadro completo al termine delle gare in programma, c’è grande attesa nei confronti del Napoli obbligato a vincere con il Feyenoord e a sperare che lo Shakhatar non faccia punti con il City.

Articolo precedente
Gennaro GattusoMilan, il consiglio a Gattuso dell’esperto Malesani
Prossimo articolo
Rijeka-Milan, il dubbio di Gattuso tra esperimenti e turn over