Coronavirus, l’ex Milan Legrottaglie: «Creare messaggio di speranza»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex difensore del Milan Nicola Legrottaglie, oggi allenatore del Pescara, lancia un messaggio di speranza nei confronti del Coronavirus

«A noi uomini di calcio chiedono sempre se e quando ricomincerà il campionato, io rispondo che dipende dalle motivazioni che spingono a ricominciare. Se queste hanno a che fare con la vita io dico che sì, spero presto, perché sarebbe bello creare intorno allo sport un messaggio di speranza.

Ma ciò andrebbe fatto con i giusti tempi, solo così avremmo occasioni di dimostrare che il calcio non è solamente una questione economica, e di far innamorare di nuovo gli appassionati che pian piano si stanno allontanando da questo mondo. I tempi di cui si parla ora mi sembrano forzati anche perché i giocatori potranno essere preparati fisicamente in 15-20 giorni, ma il vero dubbio è quando saranno pronti mentalmente a riscendere in campo? Questo dobbiamo valutare».

Con queste dichiarazioni, riportate dall’ANSA, l’ex difensore rossonero, Nicola Legrottaglie ha voluto esprimere il proprio pensiero riguardo la possibile ripresa dei campionati. L’attuale tecnico del Pescara, che era stato uno dei primi precursori dello stop dei campionati, ha poi aggiunto di esser «rimasto impressionato dall’immagine del Papa da solo nell’immensa Piazza San Pietro: un messaggio straordinario».