Connettiti con noi

HANNO DETTO

Ceferin: «Calcio sconvolto dalla pandemia. FPF deve essere rivisto»

Pubblicato

su

Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, ha parlato dopo l’ultima relazione sullo stato economico del calcio europeo

La UEFA ha pubblicato la dodicesima edizione del “The European Club Footballing Landscape”, documento che attesta lo stato di salute del calcio europeo dal punto di vista economico. Ecco le parole del presidente UEFA, Ceferin.

RELAZIONE UEFA – «Nella relazione dello scorso anno, ho detto che il calcio europeo era forte, unito, resiliente e pronto per nuove sfide. Ma nessuno avrebbe potuto prevedere che avremmo dovuto affrontare la sfida più grande per calcio, sport e società nei tempi moderni. Tuttavia, grazie a quasi un decennio di regolamenti sul Fair Play Finanziario, prima dell’emergenza il calcio europeo difficilmente avrebbe potuto essere in una forma finanziaria migliore. L’intero ecosistema del calcio, professionistico, amatoriale e giovanile è stato pesantemente sconvolto dalla pandemia. Ciò richiede una profonda cooperazione e una risposta coordinata attraverso la piramide del calcio. La solidarietà, non l’interesse personale, deve prevalere e vincerà».

SOSTENIBILITA’ FINANZIARIA – «Questo rapporto mostra chiaramente che ora stiamo operando in una nuova realtà finanziaria, e sta diventando chiaro che le nostre attuali normative sul Fair Play Finanziario dovranno essere adattate e aggiornate. La sostenibilità finanziaria rimarrà il nostro obiettivo e la UEFA e il calcio europeo funzioneranno come una squadra per dotare il nostro sport di nuove regole per un nuovo futuro».