Connettiti con noi

News

Castillejo: «Non dimentichi una pistola puntata alla testa, la paura rimane»

Pubblicato

su

Castillejo

Samu Castillejo è tornato a parlare della rapina subita nelle scorse settimane: ecco le parole dell’attaccante spagnolo a Radio Marca

Intervistato da Radio Marca, Samu Castillejo attaccante del Milan, è tornato a parlare del brutto episodio della rapina avvenuto nelle scorse settimane: «Lo spavento rimane, a nessuno piace avere una pistola puntata alla testa. Ma per fortuna i ladri sono stati trovati». 

RIPRESA – «C’è stato un momento in cui anche qui abbiamo pensato che non saremmo riusciti a portare le competizioni a termine. Ci stiamo preparando duramente perché non sarà facile giocare tre volte alla settimana. Siamo vicini al piazzamento europeo in campionato, può succedere tutto. Il modo di lavorare di Milan e Juventus è quello che più somiglia al Real Madrid e al Barcellona».

Advertisement