Calciomercato Milan, incassati quasi 60 milioni dalle cessioni

Suso
© foto Scatta l'obbligo di riscatto per Suso

Calciomercato Milan, a detta di tutti i rossoneri hanno fatto molto bene per quanto riguardo i movimenti in uscita: 58 milioni incassati

Cessioni difficili e pesanti quelle messe a segno dal duo Maldini-Massara nel corso di questa sessione estiva di calciomercato. Sono 58 i milioni incamerati dalle casse rossonere solo con i cartellini ceduti a titolo definitivo ad altre squadre ma andiamo ad analizzare nel dettaglio quali operazioni sono state più fruttuose:

Al primo posto c’è Suso che è stato riscattato dal Siviglia, che l’aveva prelevato in prestito con obbligo la stagione precedente, per 24 milioni di euro a cui segue Lucas Paquetà (20 milioni). Ultimo gradino del podio per la cessione di André Silva all’Eintracht Francoforte per 9 milioni di euro, che però ha fruttato in cambio al Milan anche il cartellino di Ante Rebic. 5 in totale i milioni incassati dalle cessioni dalle cessioni a titolo definitivo di Ricardo Rodriguez (3) e Gustavo Gomez (2).


Calciomercato Milan: le cessioni a titolo definitivo

  • Suso a Siviglia per 24 milioni di euro
  • Paquetà al Lione per 20 milioni di euro
  • André Silva all’Eintracht Francoforte per 9 milioni di euro
  • Ricardo Rodriguez al Torino per 3 milioni di euro
  • Gustavo Gomez al Palmeiras per 2 milioni di euro

TOTALE: 58 milioni di euro.