Bonucci promette esultanza in caso di gol, insulti e fischi dei tifosi bianconeri

Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Bonucci promette di esultare in caso di gol contro la Juventus. Ad inizio match fischi e insulti per il giocatore rossonero

Gli occhi dello Juventus Stadium saranno puntati su Leonardo Bonucci, l’ex di turno per la prima volta in casa della Juve. Il capitano rossonero vivrà un’emozione particolare a riaffrontare i propri ex compagni dopo tanti anni. I fischi dei bianconeri non dovranno condizionarlo: il difensore, infatti, è diffidato e rischia di saltare il prossimo derby.

ESULTANZA – Nel prepartita il capitano rossonero ha commentato il match con la Juventus: «Dovremo fare una gara attenta, soprattutto sulle ripartenze. Sarà necessario mettere in pratica quello che abbiamo più volte provato e poi dovremo essere compatti. Servirà la partita perfetta – ha spiegato Bonucci – Imbattibilità Juve? Era un record che avevano fatto con me, il fatto che gli manchi solo una gara per superarlo indica quanto siano forti. Sono emozionato ma è normale, sarò tranquillo. In campo sarà tutt’altra cosa».

PREPARTITA – All’ingresso in campo il difensore della Nazionale italiana è stata pesantemente insultato dalla curva della Juve con molti cori. Il giocatore non è sembrato particolarmente scosso quanto piuttosto concentrato sul match.