19 aprile 1989, Milan-Real Madrid 5-0: quando l’Italia dominava in Europa

19 aprile 1989, Milan-Real Madrid 5-0: quando i rossoneri di Arrigo Sacchi dominavano in Europa contro le merengues

La partita che maggiormente simboleggia il dominio del Milan di Sacchi in campo europeo a cavallo tra gli anni 80 e gli anni 90 è sicuramente la semifinale di ritorno della Coppa dei Campioni disputata a San Siro tra i rossoneri e il Real Madrid. Dopo il pareggio per uno a uno al Bernabeu il Diavolo il 19 aprile 1989 ha messo in scena una vera e propria partita perfetta, come testimoniato dal punteggio, dominando la gara con l’insolito punteggio di 5 reti a zero.

Inizia il festival delle reti Ancelotti con una bordata da fuori area che va ad insaccarsi sotto la traversa; sale poi in cattedra il trio olandese con Rijkaard prima e Gullit poi che fissano il risultato sul 3 a 0 al termine del primo tempo. Nella ripresa Van Basten e Donadoni chiudono definitivamente la gara con altre due marcature leggendarie. Berlusconi racconta un aneddoto riguardante quella partita: «Ero in tribuno affianco all’allora presidente del Real Madrid, grande intenditore di calcio, che al triplice fischio mi abbracciò dicendomi “Ti odio Silvio, stai rovinando il mio Real”. Eravamo la loro bestia nera».