15 febbraio 2011, lo scontro Gattuso-Jordan: quando a Ringhio salì “l’ignoranza” – VIDEO

Il 15 febbraio 2011 è la data del famoso scontro tra Gennaro Gattuso e Joe Jordan, l’attuale tecnico rossonero fu squalificato per 5 turni

Il 15 febbrai 2011 a San Siro si gioca l’ottavo di andata di Champions League tra Milan e Tottenham, gli Spurs vincono per una rete a zero grazie al gol di Crouch ma quello che si ricorda di più di quella sera è probabilmente la rissa post-partita che vede protagonista il centrocampista rossonero, ed oggi tecnico, Gennaro Gattuso e l’allenatore in seconda del club londinese Joe Jordan, ex calciatore del Milan negli anni ’80. Ringhio, ammonito nel corso della gara e squalificato per diffida nella gara di ritorno, non gradisce alcuni commenti di Jordan e dunque si affrontano a muso duro al termine dei novanta minuti.

Gattuso, totalmente in preda alla trance agonistica, si lascia andare ad atteggiamenti violenti fino a prendere per il collo Jordan e guadagnandosi successivamente ben 5 giornate di squalifica. Nella gara di ritorno, in virtù del risultato di 0-0. i rossoneri verranno eliminati dalla Coppa. Nello stesso anno, Gattuso intervistato da Le Iene, aveva commentato così l’accaduto: «Lui (Jordan ndr) si leva gli occhiali come gesto di sfida. F**k, f**k. Mi è scattata l’ignoranza. Ha detto -You and me, You and me-. You e me you e me…e facimmo you e me!! Anche nel sottopassaggio ha detto You and me. [..] Mi sono fatto rispettare tranquillo».