Inzaghi: «Montella? Un bravo allenatore trova il giusto abito alla squadra»

Inzaghi Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’allenatore del Venezia Simone Inzaghi è tornato a parlare della sfida tra Lazio e Milan

Lazio-Milan, famiglia contro il passato. È stato un pomeriggio un po’ atipico per Filippo Inzaghi perché suo fratello Simone affrontava un pezzo del suo cuore, il Milan. Alla fine ha vinto – meritatamente – Simone con un sonoro 4-1 che ha aperto ai primi dubbi sui rossoneri.

LE PAROLE DI FILIPPO INZAGHI – L’allenatore del Venezia, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha così parlato delle due squadre:

«Ammetto che domenica ero combattuto tra il mio Milan e Simone… Comunque il Milan ha fatto un ottimo mercato e quando si cambia tanto serve pazienza e in Italia ne abbiamo poca. Già leggo di allenatori a rischio: così presto? Non è giusto. Guardate il Napoli: hanno avuto pazienza e ora sono fortissimi. O la Lazio».

MONTELLA – «Gli allenatori vedono tutti i giorni i loro giocatori, lui è bravo e saprà trovare la soluzione migliore. Un allenatore bravo trova il vestito giusto per la sua squadra. Io giocherei sempre con il 4-3-3, ma per le mie idee non mando allo sbaraglio la squadra, sarei un folle».