Scaroni risponde a Sala: «Stadio? Bisogno di iter chiari e tempi ragionevoli»

Scaroni
© foto www.imagephotoagency.it

Scaroni risponde a Sala in merito alla questione stadio e alla necessità di iter chiari e tempi di realizzazione ragionevoli

Ecco la risposta di Scaroni riportata da SS24 dopo le dichiarazioni di Sala in merito alla questione stadio.

«La legge degli stadi prevede che al fianco delle iniziative per un nuovo stadio ci siano iniziative immobiliari. Nulla di strano in tutto questo, quindi»

Rifunzionalizzazione – «Questa parola sono andata a rivederla sulla Treccani perché è una parola che può significare diverse cose. Noi ci auguriamo che negli incontri che avremo questa parola venga riempita di contenuti. Perché solo questi contenuti ci diranno se la ri-funzionalizzazione della delibera è compatibile con il nostro progetto sia da un punto di vista tecnico che da un punto di vista economico-finanziario. Un mese, due mesi, sono tempi ragionevoli, ma certamente ci attendiamo un iter certo e chiaro, abbiamo bisogno di prendere delle decisioni, poi se ci fossero problemi ci faremmo venire altre idee».