Razzismo, per Milan-Spal possibile Zapata con la fascia di capitano

Higuain Zapata
© foto www.imagephotoagency.it

Razzismo negli stadi: il Milan potrebbe decidere di affidare a Cristian Zapata la fascia di capitano questa sera contro la Spal

Lo scorso mercoledì ha fatto clamore quanto accaduto nel corso di Inter-Napoli con i tifosi nerazzurri che hanno insultato con cori dichiaratamente discriminatori e razzisti il difensore senegalese dei partenopei Kalidou Koulibaly. Dopo diversi richiami da parte di Ancelotti e la società del Napoli all’arbitro Mazzoleni al fine di sospendere la gara, il fischietto lombardo ha lasciato proseguire per poi espellere (giustamente dal punto di vista agonistico) lo stesso Koulibaly per doppia ammonizione. L’accadimento, aggravato dalla morte di un tifoso fuori da San Siro, ha fatto ovviamente il giro del mondo e in Italia è stato argomento di discussione da parte di tutti i tecnici e addetti ai lavori nel corso delle conferenze stampa.

Totali le prese di posizione da parte di tesserati atte a delegittimare il razzismo dagli stadi con alcune società che hanno persino deciso di affidare, in segno di “sensibilizzazione”, la propria fascia di capitano ai giocatori di colore presenti in rosa e schierati dal proprio allenatore. In tal senso dovrebbe andare anche la scelta del Milan che questa sera contro la Spal dovrebbe vedere dal primo minuto in campo Cristian Zapata al posto dell’affaticato Mateo Musacchio. Il difensore colombiano dovrebbe essere legittimato ad indossare la fascia di capitano al posto del compagno di ruolo Alessio Romagnoli, si attendono sviluppi.

Articolo precedente
Maldini ChampionsMilan-Liverpool, si rigioca nel marzo 2019: la rivincita di Istanbul e Atene
Prossimo articolo
SusoMilan-Spal: se Suso non ce la fa, ecco chi sostituirà lo spagnolo