Connettiti con noi

News

Pagelle Milan Torino: Giroud la apre, Tatarusanu la blinda

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match valido per la decima giornata di Serie A: pagelle Milan Torino

I voti ai protagonisti del match, valido per la decima giornata di Serie A: pagelle Milan Torino. LA CRONACA DEL MATCH

TOP: Tatarusanu, Tomori


FLOP: Kalulu, Bakayoko


VOTI

Tatarusanu 7 Provvidenziale su Sanabria con un vero e proprio miracolo, ottimo anche su Pobega nel finale.

Calabria 6,5 Tiene botta sulla destra non disdegnando qualche discesa sulla fascia.

Tomori 7 Non sbaglia un intervento che sia uno, domina col fisico e la velocità tutti i duelli ed ha anche il merito di alzare con il tallone il tiro di Praet.

Romagnoli 6 Ammonizione ingenua su Belotti, per il resto non commette particolari errori ma Pioli non vuole rischiarlo nella ripresa (dal 46′ Kjaer 6,5 Provvidenziale allo scadere su Sanabria).

Kalulu 5 A sinistra non è la stessa cosa che a destra; soffre maledettamente Singo e rimane negli spogliatoi all’intervallo (dal 46′ Theo Hernandez 6 Al rientro, un paio di sgroppate delle sue).

Tonali 6,5 Disegna il corner che vale i tre punti e prende gli applausi a scena aperta di San Siro per un paio di giocate in mediana (dal 65′ Bakayoko 5 Nelle due occasioni più nitide del Torino ci sono due sue leggerezze).

Kessie 6 Prestazione nel complesso positiva pur senza particolari picchi.

Saelemaekers 5,5 Continua questo suo ondivagare da destra a sinistra, sicuramente meglio rispetto alle ultime uscite ma ancora troppo pasticcione e confusionario.

Krunic 6,5 Non solo l’assist per Giroud ma una prestazione utile specie quando si abbassava per aiutare la mediana. In partite ‘sporche’ come queste, le sue caratteristiche si esaltano (dal 65′ Bennacer 6 Schierato in trequarti, ha pochi palloni giocabili; uno di questi lo potrebbe anche girare di prepotenza in rete se solo Giroud non glielo avesse tolto).

Leao 6 Nel primo tempo è lui, come al solito, a strappare e far ripartire la squadra. Nella ripresa sparisce un po’ ma lo si ritrova ogni tanto al limite dell’area per sparecchiare palloni insidiosi.

Giroud 6,5 Bremer gli mette la museruola ma nonostante ciò, trova il guizzo fondamentale che vale tre punti (dall’87’ Ibrahimovic sv).

All. Pioli 6,5 Partita scorbutica contro un avversario tutt’altro che facile. I suoi sono evidentemente in riserva ma nonostante ciò porta a casa tre punti pesantissimi.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic sv; Djidji 5,5, Bremer 6,5, Buongiorno 5 (dal 46′ Ricardo Rodriguez 5,5); Singo 6 (dal 75′ Vojvoda sv), Lukic 6, Pobega 6,5, Aina 5,5 (dall’80’ Zaza sv); Linetty 6 (dal 54′ Praet 6,5), Brekalo 6; Belotti 5 (dal 54′ Sanabria 6,5). All. Ivan Juric 6.