Pagelle di Milan-Inter 0-2: Donnarumma super, Rodriguez sbaglia tutto

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Pagelle di Milan-Inter: ecco i voti dati dalla redazione di MN24 a rossoneri e nerazzurri nel match di questa sera a San Siro

Donnarumma 8: Al 17′ salva il risultato con una paratona su Lukaku. Si ripete poco distendendosi a mano aperta come un gatto e volando sulla rovesciata di Skriniar.

Conti 6: Quelle poche volte che arriva sul fonda mette dentro cross interessanti. Dalla sua parte l’Inter non sfonda

Musacchio 6.5: Parte bene su Lautaro e spazza l’area nelle situazioni difficili. Se la cava anche nel gioco aereo contro i forti saltatori nerazzurri.

Romagnoli 6: Puntuale nelle chiusure, tiene a bada Lukaku con le cattive maniere prima di perderlo sul secondo gol.

Rodriguez 4.5: Due gravi errori nei primi dieci minuti fanno sudare freddo i tifosi milanisti. Un disastro per tutta la partita (72′ Theo Hernandez 6 – Ci mette pochi minuti a mettersi in mostra con un cross e una giocata sulla sinistra)

Kessie 6: Bene in copertura, è l’unico a centrocampo a mostrare un po’ dinamismo.

Biglia 5: Un’ombra in mezzo al campo. Non si capisce quale sia l’utilità dell’argentino in campo.

Calhanoglu 5.5: Illude il pubblico con un a rete irregolare, ritenta con un tiro deviato. Impalpabile e inconcludente (64′ Paquetà 6 – Prova almeno a verticalizzare il gioco)

Suso 5: Strozza una conclusione che dopo una deviazione si spegne sul fondo. Poi il nulla o, meglio, le solite finte a rientrare sul sinistro.

Leao 6: A volte è costretto ad abbassarsi a centrocampo, ma quando accelera a sinistra sono guai per l’Inter.

Piatek 5: Un po’ fuori dal gioco, sebbene venga servito poco e male. Troppi stop sbagliati, poca intesa con Leao.

  1. All. Giampaolo 5: Il Milan sbanda a sinistra e soffre per gran parte del primo tempo. I cambi arrivano tardi nonostante un Rodriguez e un Biglia inguardabili.

INTER (4-3-3): Handanovic 6; D’Ambrosio 6.5, De Vrij 6, Godin 6.5, Skriniar 6; Asamoah 5.5, Barella 6, Brozovic 6.5, Sensi 6.5 (72′ Vecino 6); Lautaro 6 (76′ Politano 6.5), Lukaku 6.