MN24 – La Scala: «Mi dispiace per l’assenza di Maldini, i tifosi sanno aspettare se il progetto è serio»

Giuseppe La Scala ha parlato del Milan a margine della presentazione del nuovo libro di Carlo Pellegatti

Giuseppe La Scala, referente dei piccoli azionisti del Milan, ha parlato a margine della presentazione del nuovo libro di Carlo Pellegatti. Queste le sue parole:

Sull’assenza di Maldini «Anche Rivera non è stato citato e nemmeno Nereo Rocco, salvo la fine. E’ dipeso dal fatto che nel Milan c’è una tale abbondanza di personaggi di riferimento che qualche omissione è normale. Mi dispiace per l’assenza di Maldini, perché gli ultimi 60 anni rossoneri sono stati all’insegna del suo cognome. Sicuramente in società esiste un dibattito per uscire dalla crisi, ma sono convinto che la soluzione provenga solo dall’unione delle forze, dalla dirigenza ai tifosi»

Sui tifosi – «I milanisti ci sono sempre stati, se la società impara ad ascoltarli allora troverà risposte adeguate. Il milanista sa aspettare, siamo stati due volte in Serie B. Sappiamo aspettare, ma l’importante è che ci sia un progetto serio».