Milan, Wilshere apre alla cessione: «Senza Wenger non so se resterò»

Wilshere
© foto www.imagephotoagency.it

Jack Wilshere è stato individuato da Gattuso come profilo ideale per aggiungere qualità al centrocampo del Milan nella prossima stagione, oggi il centrocampista inglese ha aperto ufficialmente ad una cessione

Come vi avevamo riportato in esclusiva diverse settimane fa (leggi WENGER LIBERA WILSHERE AL MILAN) l’addio di Arsene Wenger dall’Arsenal sembra aver aperto scenari nuovi e ottimistici per il futuro di Jack Wilshere al Milan. Ieri il centrocampista inglese ha ufficialmente aperto ad un proprio addio ai Gunners proprio conseguente alla dipartita del longevo manager francese: «Stiamo ancora parlando, non è cambiato moltoOvviamente è partito l’allenatore, non saprò chi sarà il manager la prossima stagione e questo può cambiare le cose. Ma stiamo ancora parlando e siamo entrambi fiduciosi di poter fare qualcosa. Spostarsi in un altro club? A essere onesti, non ci ho davvero pensato. Ho già detto che questo è il club dove voglio essere e non ho avuto molto tempo per pensare se muovermi in altri club. Abbiamo giocato sempre ogni 3-4 giorni, inoltre Wenger se ne andrà, sono stati due mesi difficili». 

Parole che lasciano ben sperare negli uffici di Casa Milan dove il nome di Wilshere è circolato e non poco soprattutto in seguito al doppio incontro tenutosi tra rossoneri e Arsenal in Europa League. Il classe ’92 è attualmente in scadenza di contratto con il club londinese e sarebbe stato individuato come profilo ideale per aggiungere playmaking al centrocampo rossonero dallo stesso Gennaro Gattuso rimasto impressionato dalle prestazioni fornite da Wilshere proprio contro il Milan in Europa.

Articolo precedente
Milan-Hellas Verona, le probabili formazioni
Prossimo articolo
Romagnoli infortunioMilanello, si punta al recupero di Romagnoli: già tra i convocati con il Verona?