Milan su Depay, l’agente è in sede: è lui la seconda punta per Giampaolo

Depay
© foto www.imagephotoagency.it

Milan su Depay: il procuratore nella sede rossonera per trattare il futuro del classe ’94 olandese, la spalla perfetta per Piatek

Milan su Depay: Kees Vos della società di procuratori Seg è giunto da pochi minuti a Casa Milan. L’agente è arrivato nella sede rossonera per discutere il futuro di Memphis Depay, pallino storico di più dirigenze milaniste. L’attaccante olandese sembra aver esaurito il proprio tempo al Lione e vorrebbe rilanciarsi in un campionato più competitivo rivestendo un ruolo centrale. Detto-fatto il Milan tenta il colpaccio provando ad interloquire con l’entourage del giocatore e capire quali possano essere le reali probabilità che lasci la Francia per accasarsi in rossonero.

Pagato 16 milioni dal club francese nel gennaio 2017, Depay ha in passato già ammiccato ad un interessamento del Milan sottolineando la propria voglia di progredire in carriera dopo la demoralizzante esperienza vissuta con la maglia del Manchester United. Il suo valore di mercato ad oggi si attesta intorno ai 45 milioni ma il contratto in scadenza nel 2021 e il suo netto rifiuto a rinnovare il contratto potrebbe addirittura dimezzarla permettendo al Milan così di poter mettere a segno un colpo sensazionale per il reparto avanzato.

Spalla ideale per Piatek

Abile sia nel ruolo di esterno sinistro che di seconda punta, Memphis Depay rappresenta il prototipo perfetto dell’attaccante da affiancare a Piatek. Abile a spaziare su tutto il fronte d’attacco l’olandese classe ’94 potrebbe essere la spalla perfetta per il centravanti polacco essendo capace di non dare punti di riferimento alla retroguardia avversaria riuscendo al contempo a dare maggiore spazio in area al fiuto del gol del temibile numero 9 rossonero. Il colloquio tra il procuratore di Depay e il Milan.  

Abilissimo nel dribbling e nel calciare verso la porta avversaria, Depay ha collezionato in Francia lo straordinario bottino di 34 gol e 31 assist in 89 partite disputate per una media di un gol ogni 191 minuti. Cifre simili Depay le ha tenute anche in Eredivisie e in Europa League con una media rispettivamente di un gol ogni 191 e 223 minuti disputati. Decisamente meno positiva la sua esperienza in Premier League con la maglia del Manchester United dove ha collezionato solo 2 gol e 1 assist in 33 presenze giocando però spesso da esterno offensivo, ruolo che non andrebbe a ricoprire nel Milan di Giampaolo.