Connettiti con noi

News

Milan Primavera, c’è un problema rigori: sono già 8 subiti in stagione

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Milan Primavera che sta affrontando una crisi di risultati fatta anche di episodi sfavorevoli a livello arbitrale

Un Milan Primavera che sta vivendo una stagione surreale. Terzultimo posto ad 8 punti, con le zone tranquille della classifica che si allontanano ed una sensazione di acqua alla gola che si vive praticamente dalla prima partita. Ai rossoneri sta girando tutto male. Ieri contro il Cagliari sono state tantissime le conclusione verso lo specchio della porta, ma è mancata precisione ed anche un po’ di fortuna. Il gol del 2-0 sardo che ha tagliato le gambe alla squadra è arrivato infatti con l’ennesimo torto arbitrale di queste ultime gare, con un rigore fischiato per un presunto tocco di mano di Bosisio (dai replay si vede chiaramente come il difensore colpisca la palla di petto).

Come detto, si tratta dell’ennesimo episodio sfavorevole a livello di direzione di gara. Sia chiaro, i limiti della squadra di Giunti a livello di cattiveria e concretezza offensiva sono evidenti, ma ciò non può togliere anche una bella dose di sfortuna che si sta abbattendo da diverse settimane. Si tratta dell’8° rigore subito contro in stagione, addirittura il 7° nelle ultime 6 partite. Di questi, possiamo dire che almeno la metà sono considerabili sviste clamorose. Dall’anticipo a palla pulita di Coubis contro il Porto fino al controllo di petto di Bosisio passando dal tuffo di un giocatore dell’Atletico Madrid su un uscita di Pseftis. Tutti errori decisivi ai fini del risultato.

Per il Milan Primavera è tempo di rimboccarsi le maniche ed andare contro anche a questi episodi. Mercoledì ci sarà l’impegno in Coppa Italia a Firenze, un ottavo di finale da onorare per cercare il passaggio del turno. Chiaramente però, gli occhi sono puntati alla gara del prossimo week-end contro la Spal (che ha perso in casa per 0-5 contro il Sassuolo), 90 minuti dal peso specifico incalcolabile.