Connettiti con noi

Editoriali

Milan, contro il Modena promossi gioco e forma fisica

Pubblicato

su

Milan, contro il Modena promossi gioco e forma fisica al netto della diversità tecnica oggettiva riscontrata in campo soprattutto all’inizio

Milan, contro il Modena promossi gioco e forma fisica al netto della diversità tecnica oggettiva riscontrata in campo soprattutto all’inizio. Premesso che non è mai facile commentare con entusiasmo una gara amichevole di un torrido pomeriggio di luglio, giocata contro una squadra inferiore di due categorie, possiamo dire che qualcosa di buono si è visto, soprattutto nel primo tempo.

TRE GOAL IN DIECI MINUTI- La voglia di giocare incide sull’avvio della partita, il Milan spinge come fosse la prima di campionato ed in dieci minuti circa va in goal con Diaz, Leao e Tomori. Una partenza bella, tecnica ed incoraggiante dal punto di vista dei singoli, con Diaz sempre presente nelle azioni da goal e Tonali che senza pressioni fa il vice Kessie in maniera ordinata e con un po’ di presenza fisica. Il resto è una perdonabile sbavatura di Tomori (ma non ditelo a Pioli) da chiara occasione da goal e poi tanta accademia nel secondo tempo.