Milan, 2 maggio 2004: Shevchenko di testa e fu scudetto numero 17

© foto www.imagephotoagency.it

Milan, sono passati 16 anni dallo scudetto del 2004, quel 2 maggio che vide i rossoneri trionfare a San Siro con un colpo di testa entrato nella storia

Milan, sono passati 16 anni dallo scudetto del 2004, tredici invece gli anni trascorsi da quando Gattuso fermò Ronaldo a San Siro. Il 2 maggio dunque è una data molto significativa per tifosi rossoneri. Prima la conquista del diciassettesimo scudetto nel 2004, dopo avere battuto 1-0 la Roma di Capello grazie ad un goal di Shevchenko di testa, poi la semifinale di ritorno di Champions League contro il Manchester United nel 2007 al Meazza.

SHEVA DI TESTA- Milan-Roma 1-0. Quel 2 maggio del 2004, il Milan festeggiò lo scudetto numero 17 grazie ad una splendida vittoria con un colpo di testa di Sheva, un solo goal per alzare al cielo i colori rossoneri e riempire così le strade milanesi.