Maxi Lopez ricorda il suo vivace rapporto con Ibra ai tempi del Milan

© foto Maxi Lopez, autore del gol vittoria allo Stadium

Maxi Lopez ha raccontato in un’intervista il suo rapporto con Zlatan Ibrahimovic quando entrambi giocavano al Milan

Maxi Lopez, attaccante della Sambenedettese in Lega Pro ed ex giocatore rossonero, in un’intervista a Tyc ha ricordato il suo rapporto particolare con Zlatan Ibrahimovic ai tempi del Milan. Questo il suo racconto:

«Mi ricordo una volta, giocavamo contro il Parma al Tardini. Mi arrivò un pallone, lo stoppai, mi girai subito e misi un pallone in area per Ibrahimovic. Lui rimase fermo, non si girò neppure e continuava a guardare dove era andata la palla. Poi all’improvviso si gira e iniziò ad urlarmi contro. Mio Dio quante me ne ha dette. Voleva la palla sui piedi. Io però risposi che secondo me era una palla buona che lo avrebbe messo davanti alla porta. Ma nulla. Torniamo negli spogliatoi a fine gara. Pensavo mi avrebbe detto qualcosa, ma non si avvicinò. Passa un giorno, due, tre… mercoledì dovevamo giocare in Champions. Mi si avvicina e mi dice: “Mi piace il carattere degli argentini. Dite la vostra e avete il vostro carattere, non come i brasiliani. Ma la prossima volta che fai così ti spacco la faccia».