Connettiti con noi

News

Kessie: da giocatore quasi sul mercato a perno inamovibile

Pubblicato

su

Kessie è uno dei giocatori indispensabili al servizio di Stefano Pioli. L’ivoriano è cresciuto letteralmente stagione dopo stagione

Giunto dell’Atalanta in prestito biennale con riscatto a 28 milioni di euro, Franck Kessie era già conosciuto, grazie ad una stagione strepitosa con la maglia orobica nella stagione 2016/2017. L’ivoriano, più volte criticato dai tifosi rossoneri, ha sempre mantenuto una costanza tecnica impressionante, soprattutto a livello fisico.

Sotto la guida dell’ex Gennaro Gattuso ha vissuto un momento top, ma anche situazioni poco piacevoli (vedi maglia di Acerbi). Ha resistito a diversi cambi tattici, proponendosi in sacrificio anche come esterno nei quattro e terzino, oltre che provare il ruolo di difensore centrale. In tutto ciò mai nessuno è riuscito realmente a togliergli quel posticino tra i titolari, nemmeno il ‘possente’ Bakayoko.

Con Giampaolo stessa filosofia ma con Stefano Pioli è iniziata la sua consacrazione. Tra voci di mercato infinite e ipotesi di scambi clamorosi, Kessie, con i suoi tempi, ha dimostrato di valere totalmente la maglia rossonera e ora il valore del suo cartellino è letteralmente lievitato, così come l’amore dei tifosi verso il giocatore. Non è riconosciuto come un calciatore dal piede elegante ma certamente ha doti balistiche come fisicità, temperanza e potenza impressionanti, oltre che specialista dagli undici metri, difficili da trovare oggi in Italia.