Connettiti con noi

News

Ibra, altra prestazione top: il rigore diventa un dettaglio superabile

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Ibra, altra prestazione top: il rigore diventa un dettaglio superabile se tanto poi ne arriva un altro, data la mole di occasioni in area

Ibra, altra prestazione top: il rigore diventa un dettaglio superabile se tanto poi ne arriva un altro, data la mole di occasioni in area di rigore del Bologna. Dopo uno dei tanti errori dal dischetto, aveva detto con tono ironico che non ne avrebbe più tirati ed invece il richiamo del goal “facile” dal dischetto è più forte di lui. Leao lo procura, lui lo sbaglia, Rebic addrizza.

REBIC COME UN FALCO- Meno male c’è la prontezza sotto porta del croato a togliere l’imbarazzo sul volto del campione svedese che poi si procura il secondo ma lo lascia giustamente a Kessie, il quale sceglie la soluzione più comoda ma anche più pericolosa: tiro centrale e non fortissimo ma che inganna Skorupski.

VOTO 7- La rosea di questa mattina non penalizza il centravanti rossonero, anzi, lo premia con un bel voto, al pari di Donnarumma e Leao: “Sbaglia un rigore, non segna ma tutto il Milan poggia su di lui. E istiga i due penalty. Bella risposta etica: atteggiamenti controllati e sacrificio per la squadra”.