Connettiti con noi

News

Gazidis: «Questo Milan ha tanti leader. Ecco i nostri obiettivi»

Pubblicato

su

Gazidis ha parlato a DAZN del presente e futuro del Milan: dalla crescita sportiva alla costruzione del nuovo stadio

Intervistato da DAZN, Ivan Gazidis ha così parlato del presente e del futuro del Milan vista dal punto di vista dell’amministratore delegato: «La nostra visione non è ancora così diffusa in Italia ma può portare a grandi risultati, bisogna crederci fortemente e allora tutto potrà essere possibile. Dobbiamo pensare agli errore che si sono fatti e si faranno. Ai nostri tifosi abbiamo chiesto di avere pazienza e al progetto che stiamo seguendo. All’inizio non è stato facile ma ora tutti stanno vedendo la direzione che vogliamo percorrere».

LEADER E GRUPPO«I successi di un club non vengono costruiti solo con giovani calciatori, servono anche elementi di esperienza sia in campo ma anche nel management. Nei nostri elementi più giovani riconosciamo il talento e l’attitudine a giocare un calcio moderno ma non bisogna sottovalutare la loro leadership e la loro esperienza come ad esempio Romagnoli e Donnarumma».

OBIETTIVI«Nel breve termine vogliamo continuare a sviluppare l’ambito sportivo mentre dal punto di vista aziendale il nostro obiettivo è aumentare i ricavi grazie ai risultati sportivi. Se vogliamo diventare un club vincente però dobbiamo avere a disposizione uno stadio di proprietà e moderno, il nuovo stadio sarà fondamentale anche nell’evoluzione della città di Milano e di tutti i milanesi, non solo i milanisti. Il FFP è un modo per tutelare il mondo del calcio, se il Covid-19 ci avesse colpito prima dell’introduzione del Financial Fair Play sarebbe stato più grave. Forse ora è il caso però di rivederlo e guardare al futuro».