De Zerbi: «Possiamo andare in Champions, il Sassuolo è ancora al 60%»

© foto Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo

De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha rilasciato una lunga intervista. Temi principali: il ricordo del Milan di Weah e Maldini e…

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de La Repubblica. Ecco le sue parole:

Sugli anni a Milanello: «Nei miei tre anni a Milanello ero un bambino al parco giochi. Vedere da vicino Baggio, Savicevic, Weah,…ricordo certi duelli in campo aperto tra Weah e Maldini che erano da kolossal. E poi la serietà del club: al pomeriggio mi allenavo ma al mattino andavo al liceo di Carnago».

Sull’obiettivo del Sassuolo: «È un campionato molto anomalo, le coppe ogni settimana incidono moltissimo, non credo che ritroverà una normalità prima dell’anno nuovo. Noi dobbiamo approfittarne, giocare una partita alla settimana è in indubbio vantaggio. Comunque diciamo pure che io non firmo nulla, nemmeno per il 4° posto. Anche perchè mi toglierei tutto il divertimento di una stagione da decifrare. Vuole la verità? Il Sassuolo è ancora al 60% delle sue potenzialità».