Inter-Milan, Pioli: «Domani tutti noi dovremo avere la faccia di Ibra»

Pioli
© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan

Pioli alle ore 13 parlerà ai giornalista da Milanello le ragazze la conferenza stampa pre Inter-Milan di domani sera

Ecco le parole di Pioli direttamente da Milanello in vista del derby della Madonnina tra Inter-Milan di domani sera.

Distanza con l’Inter – L’Inter ha fatto molto meglio di noi da iniziò campionato ad adesso e noi all’inizio no. Adesso però anche noi ci siamo e siamo in netta ripresa.

Derby – Per vincere bisogna giocare meglio degli avversari, però sono partite che vanno contento indipendentemente. Dobbiamo dimostrare di aver esagerato le idee chiare e giocare di squadra

Ibrahimovic – Ha svolto un lavoro programmato e individualizzato per arrivare a oggi ad allenarsi in gruppo. Se pomeriggio si allenerà con la squadra allora ci sarà. Il suo percorso è stato giusto ma manca lo step importante di oggi

Strategia tra Pioli e Conte – Abbiamo preparato questa partita e una stategia e vedremo se domani sarà quella giusta

Eriksen dietro Lukaku – Non cambia la nostra strategia come il loro modo di impostare la partita. Noi ci stiamo preparando essere pronti e compatti indipendentemente da chi verrà schierato contro di noi

Spalletti – Non l’ho sentito, non credo di avere tempo di perdere tempo e chi pensa al passato si gode poco il presente. Io sono concentrato su questo presente

Kakà – Noi dobbiamo cercare di vincere, ma non nascondiamo le nostre difficoltà e il rispetto per gli avversari. Ci saranno tantissime difficoltà, ma dobbiamo avere la fiducia e convinzione per fare risultato

Momento attuale – Stiamo creando tanto e domani non possiamo permetterci di scomporci e allungarci

Rebic – Perché magari tutti e due assieme Leão-Rebic

Differenza con Conte – Non so e per dare giudizi dovrei conoscerlo meglio. L’obiettivo di un allenatore è entrare nella testa dei giocatori, ognuno a suo modo. Non invidio niente, sto Benissimo qui al Milan

Europa – L’Europa passa dalle prossime 16 partite

Infortunati – Tutti recuperabili. L’unico con dei problemi è Krunic e vedremo meglio oggi con il report medico

Milan non vince da tanto un derby – È uno stimolo in più. Significa che le difficoltà ci sono tutte, ma noi stiamo bene e faremo la nostra gara

Vittoria derby – Dobbiamo giocarlo ancora e prepararlo bene affrontandolo con determinazione

«»