Cda, il Milan saluta Fassone e soci cinesi: la nuova era parte dal mercato in entrata

© foto Db Milano 05/05/2018 - campionato di calcio serie A / Milan-Hellas Verona / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: David Han Li-Yonghong Li-Marco Fassone

Una nuova era in Casa Milan, una svolta epocale per dar vita immediatamente al mercato in entrata e ad un cambio ormai fondamentale

Comincia da qui la nuova era rossonera, un gioco di parole che da domani, previo sanzioni Uefa dovrà proiettarsi sul mercato e lavorare a testa bassa fino al 18 Agosto, ultimo giorno utile per le contrattazioni. C’è da acquistare un attaccante ( in lista Morata, Higuain e Benzema) e da risolvere il “nodo” Donnarumma con il Chelsea, nonchè definire le reali intenzioni di Bonucci, il cui futuro,secondo ultime indiscrezioni, potrebbe essere a Parigi. Attenzione però a quanto emerso oggi attraverso il Cda rossonero, una svolta che potrebbe indurre il capitano rossonero a rimanere al proprio posto.

FASSONE NON È PIÙ L’AD – Sollevati dai loro incarichi “per giusta causa” l’ormai ex ad Marco Fassone e i membri cinesi del Cda. Per quanto riguarda Fassone, i motivi della compromissione del rapporto fiduciario sono legati “alle modalità con cui ha gestito e comunicato i contratti con la società, la responsabilità nella predisposizione dei piani e la struttura del mercato cinese”. I rappresentanti della società che controlla più del 99% del Milan, hanno inoltre specificato che “sono in corso ulteriori provvedimenti sulla base dei quali il socio si riserva ulteriori azioni nella tutela dei diritti propri e della società”.

VIA I SOCI CINESI – In merito ai soci cinesi, la Rossoneri SportInvestment Lux, società controllata dal gruppo Elliott, ha chiesto la “rimozione” dal Cda per “per giusta causa, legata ai comportamenti tenuti in relazione alla convocazione dell’assemblea, non avendo preso parte al Cda convocato lo scorso 12 luglio, comportamenti che hanno reso necessaria la convocazione dell’assemblea da parte del collegio sindacale – ha spiegato ai soci una rappresentante di Rossoneri SportInvestment Lux -. Oltre a questo vanno aggiunte le dichiarazioni pubbliche che hanno leso l’immagine e la stabilità della società”.

Articolo precedente
Milan, Cda: Scaroni è il nuovo presidente rossonero, rimossi Fassone e Yonghong Li
Prossimo articolo
BadeljMilan, nelle prossime ore si chiude per Badelj