André Silva: si riapre la trattativa con il Monaco. Mendes garantisce

Andre Silva
© foto www.imagephotoagency.it

André Silva rimane vicino al Monaco. Jorge Mendes garantisce sulle sue condizioni fisiche ma i monegaschi chiedono uno sconto

Il Milan vuole ricostruire tutto il reparto avanzato e dopo la dolorosa cessione di Patrick Cutrone, André Silva è diventato il prossimo indiziato a lasciare Milanello. Già prima della partenza del giovane attaccante comasco, il club rossonero aveva trovato un accordo con il Monaco per il portoghese: il centroavanti si era presentato a Montecarlo, discusso pacificamente con i dirigenti monegaschi per il contratto, ma al momento di sostenere le visite mediche è stato riscontrato un problema fisico al ginocchio che ha fatto precipitare il tutto, rimandando l’attaccante a Milano.

A quel punto delle trattative erano sorte diverse teorie sul perché fosse precipitato l’affare: dal vero problema fisico alla necessità del Monaco di vendere prima Falcao e poi poter dare ad André Silva i soldi richiesti. Ciò che conferma però TuttoSport pare essere la versione più veritiera, ovvero che Mendes abbia garantito per il giocatore che il problema al ginocchio non sia grave e che dal canto loro, i dirigenti del Monaco chiedano uno sconto sul costo del cartellino da 30 milioni a massimo 25 milioni di euro. Sicuramente il Milan non si porrà alcun problema a cedere il portoghese anche per 5 milioni in meno ma le richieste monegasche dovranno terminare qui, senza chiedere altro.