Connettiti con noi

News

Alla ripresa sarà Lecce-Milan: sfida difficilissima per i rossoneri

Avatar

Pubblicato

su

Il Milan impegnato nella trasferta più lunga dell’anno alla ripartenza della serie A; giocare a Lecce in estate può significare 40° gradi.

Il calendario della Serie A, alla ripartenza, prevede Lecce-Milan allo stadio via del Mare. Per il Milan si tratta della trasferta più lunga dell’anno e rappresenta un pericolo molto serio in una sfida tutt’altro che banale.

Già la sfida persa in casa con il Genoa in un clima surreale dovrebbe suonare da campanello d’allarme ma la trasferta salentina presenta diverse complicazioni aggiuntive: da un lato ci hanno pareggiato sia la Juve che l’Inter (1-1 in entrambi i casi) e dall’altro il fattore ambientale. Prendendo per buono che si riparta ad inizio giugno, solitamente a Lecce si ha una temperatura superiore ai 30°C di giorno e, quando c’è vento di scirocco, il tasso di umidità supera il 70% anche di sera; insomma non le condizioni ideali per giocare dopo una lunga sosta. C’è un precedente molto simile, era la 1° giornata del campionato 1999/2000, era il 29 agosto 1999 ed era la prima di Shevchenko che segnò al suo esordio in serie A; la partita però finì 2-2.

 

Advertisement