Albertini getta acqua sul fuoco con un ex rossonero: «siamo amici»

© foto Demetrio Albertini ricorda il suo passato nel Milan

Demetrio Albertini è tornato sulla polemica social con Inzaghi riguardante la ripresa dei campionati dopo l’emergenza Coronavirus: le parole

«Non ho litigato, siamo amici e con Pippo non ho problemi. Ma mi dà fastidio che si pensi che se non ripartiamo c’è sotto qualcosa. La priorità è la salute. Anche io vorrei che si tornasse a giocare, anche io vorrei uscire di casa, oggi, anzi ieri. Ma se uno pensa al convoglio tragico di Bergamo non può non concordare che il primo dovere è riflettere. Anche io come tutti ho perso qualcuno che conoscevo. I social sono spesso una questione di pancia, volevo esprimere il mio dissenso con certe frasi. Comunque, entro aprile dovremo capire se giocare o congelare».

Nella lunga intervista rilasciata in esclusiva a La Gazzetta dello Sport, l’ex metronomo rossonero Demetrio Albertini, è tornato a parlare della polemica social sorta con un altro ex rossonero, Pippo Inzaghi, reo di dedicarsi esclusivamente al suo Benevento, in un tragico momento come questo. Albertini getta quindi acqua sul fuoco spegnendo definitivamente la polemica, pur non condividendo la volontà di Inzaghi di tornare a giocare in tempi brevi.