AC Milan, Andry Shevchenko: le mie emozioni rossonere

© foto www.imagephotoagency.it

Milan: Andry Shevchenko ripercorre i momenti più belli della sua carriera con la maglia rossonera, le sue parole

Un nuovo passo della carriera, l’impatto con il calcio italiano all’età di 22 anni: Andriy Shevchenko parte dall’inizio, dal 1999, e ripercorre alcuni dei momenti più belli della sua indimenticabile esperienza in rossonero.
Il primo allenatore, Alberto Zaccheroni, che lo aiutò ad adattarsi nel modo migliore a un nuovo campionato. Poi i primi trofei, personali e di squadra, la conquista dell’Italia e dell’Europa. Sempre a suon di gol. «La vittoria dello Scudetto in casa contro la Roma è uno dei miei ricordi più belli, un giorno semplicemente indimenticabile. Così come la consegna del Pallone d’Oro davanti ai tifosi rossoneri durante la stagione successiva. Poterò sempre l’Italia e Milano nel mio cuore».