26 dicembre 1989: quando il Milan ebbe tre giocatori sul podio del Pallone d’Oro

Il 26 dicembre del 1989 ha segnato una data storica per il Milan: per la prima volta tre rossoneri sul podio del Pallone d’Oro

26 dicembre 1989 è una data storica per il Milan, sul podio della classifica del Pallone d’Oro arrivano infatti tre rossoneri: al primo posto Van Basten, al secondo Franco Baresi e al terzo Frank Rijkaard. Sicuramente questo fa capire cosa sia stato il 1989 per il Milan che vince tutti i trofei internazionali a sua disposizione e ha proprio in Marco Van Basten forse il giocatore più significativo del proprio gioco. Per il Cigno di Utrecht quello dell’89 è stato il secondo dei suoi tre palloni d’oro complessivi ma una menzione particolare va fatta per Franco Baresi che, probabilmente svantaggiato dal ruolo ricoperto, avrebbe sicuramente meritato il gradino più alto del podio affrancandosi ulteriormente come uno dei difensori più forti della storia.

«Non provo assolutamente invidia e non sono rammaricato perché so che per un difensore è molto difficile vincerlo. Sapere che l’ha vinto Marco non mi ha procurato alcun fastidio, ero molto felice per lui». Le parole del capitano rossonero
A confermare l’importanza ricoperta da Franco Baresi al Milan è proprio lo stesso centravanti olandese che, con assoluta umiltà commenta così: «Lui è stato molto importante per la squadra, lui era il regista arretrato. Io però avevo la possibilità di fare gol e la gente guarda solo il gol, difficilmente i difensori sono premiati ma lui avrebbe dovuto vincerlo sicuramente».