Connettiti con noi

News

Svizzera Italia 0-0: gli Azzurri sono costretti al secondo pareggio consecutivo

Pubblicato

su

Svizzera Italia: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live del match, valido per le qualificazioni al Mondiale 2022

L’Italia pareggia in Svizzera, nel match valido per le qualificazioni al Mondiale del 2022. Gli Azzurri recriminano soprattutto per il calcio di rigore conquistato da Berardi e sbagliato da Jorginho, ma sono diverse le occasioni non sfruttate dai ragazzi di Mancini, complici anche le parate di Sommer. Con questo pareggio, che lascia comunque l’amaro in bocca, l’Italia sale a 36 risultati utili consecutivi staccando Brasile e Spagna nella classifica di sempre.


Svizzera Italia 0-0: sintesi e moviola

1′ Inizia il match

3′ Partenza molto aggressiva della Svizzera che vanno in pressing già al limite dell’area azzurra.

6′ Ammonito Sow Pestone sulla caviglia di Insigne; primo cartellino del match che va all’elvetico.

9′ Avvio contratto della Nazionale che al momento non sembra riuscire ad imbastire trame interessanti.

13′ Barella pesca Immobile tutto solo in area, tiro respinto, arriva Insigne, Sommer para ma era tutto fermo per il fuorigioco del centravanti della Lazio.

14′ Berardi riceve sulla destra, suggerimento centrale per Immobile che dal limite dell’area la spara al secondo anello.

17′ Emerson a terra Fallo onesto di Steffen ma l’esterno azzurro, cadendo, ha messo male la mano destra ed è molto dolorante, dovendo momentaneamente abbandonare il terreno di gioco assistito da medico e massaggiatore.

18′ Emerson rientra in campo con un’evidente fasciatura alla mano destra ma intanto Calabria si scalda.

19′ Occasionissima Italia Sugli sviluppi di un corner per la Svizzera, ripartenza fulminea azzurra con un suggerimento di Locatelli per Berardi che, partendo dalla sua metà campo, si avvia solo contro Sommer, prova il mancino rasoterra alla destra del portiere che però capisce tutto e si supera.

23′ Bella costruzione degli Azzurri che arrivano fin al vertice destro dove Berardi ci prova col mancino; facile per Sommer.

26′ Sommer in uscita bassa anticipa Immobile che già pregustava il tiro sottomisura.

28′ Seferovic pescato a centro area ma cade sull’accenno di pressione di Di Lorenzo e l’azione sfuma.

32′ Ricardo Rodriguez arriva al cross dalla sinistra, Di Lorenzo devia e quasi beffa Donnarumma sul primo palo; solo esterno della rete.

35′ Locatelli chiede il triangolo ad Immobile e poi serve Insigne al limite che prova ‘o tiraggir’ che si perde di pochissimo a lato.

37′ Barella a terra. Ginocchio contro ginocchio fortuito con Sow a palla lontana; il centrocampista dell’Inter rimane a terra e deve ricorrere all’intervento di medico e massaggiatore.

40′ Barella rientra in campo anche se zoppica leggermente. Mancini manda precauzionalmente a scaldare Zaniolo

41′ Ammonito Chiellini. Entrata in ritardo del capitano azzurro su Steffen. Giusto il cartellino giallo

42′ Pericolosa la Svizzera. Dalla punizione che ne segue, arriva il colpo di testa di Akanji che termina di poco fuori

45′ Saranno due i minuti di recupero

45’+2′ Akanji atterra Immobile vicino alla linea di fondo. Punizione da posizione interessante

45’+4′ Insigne va direttamente in porta, Sommer devia con i pugni in calcio d’angolo

45’+4′ Intervallo. Non c’è tempo per battere il corner: squadre negli spogliatoi sullo 0-0

46′ Si riparte

50′ Calcio di rigore per l’Italia: Rodriguez atterra Berardi in area. Check del Var, ma la decisione dell’arbitro pare corretta

52′ Rigore confermato per gli Azzurri. Sul dischetto va Jorginho

52′ Sommer para! Rigore calciato male da Jorginho con il piatto. Il portiere svizzero si tuffa alla sua sinistra e blocca tranquillamente

59′ Ammonito Aebischer . Lo svizzero ferma Barella lanciato in contropiede: giusto il cartellino

59′ Doppio cambio per l’Italia: Berardi e Immobile lasciano il campo rispettivamente a Chiesa e Zaniolo, quest’ultimo impiegato come falso 9

62′ Ci prova Emerson con il collo dal limite dell’area decentrato, para a terra Sommer senza problemi

63′ Tripla sostituzione Svizzera Fuori Rodriguez, Sow e Zuber, dentro Garcia, Zakaria e Vargas.

66′ Lancio in profondità per Insigne in piena area ma Elvedi riesce in qualche modo a fermare l’avanzata e salvare la porta elvetica.

67′ Adesso è Insigne ad agire da ‘falso nueve’ con Zaniolo a destra e Chiesa a sinistra.

68′ Ammonito Elvedi Entrata in netto ritardo in mediana.

71′ Sostituzione Svizzera Fuori Steffen, dentro Fassnacht.

72′ Locatelli pesca Insigne al limite che si gira e calcia di sinistro ma Sommer si distende e si salva in due tempo con il pallone che beffardamente stava per scavalcarlo dopo il primo intervento.

76′ Angolo dalla sinistra, traiettoria lunga sul secondo palo dove irrompe Frei; destro al volo respinto, ancora corner per la Svizzera.

77′ Sostituzione Italia Fuori Locatelli, dentro Verratti.

80′ Zaniolo controlla al limite, si libera di Akanji ma scivola al momento di battere a rete.

82′ Zaniolo prova a sorprendere Sommer con un calcio d’angolo battuto direttamente verso la porta ma il capitano elvetico ribatte con i pugni.

84′ Zakaria crea, ottiene il passaggio di ritorno da Widmer e batte di destro da posizione defilata, Donnarumma devia in corner. Sugli sviluppi, ancora Zakaria spara da fuori, blocca Donnarumma.

86′ Sostituzione Svizzera Fuori Seferovic, dentro Zeqiri.

87′ Ammonito Frei Chiesa se ne va via con un numero pazzesco, deve abbatterlo Frei prima che possa entrare in area.

89′ Sostituzione Italia Fuori Insigne, dentro Raspadori.

90′ Recupero 4′ concessi dall’arbitro.

90’+2′ Fassnacht a terra Pallonata in pieno volto dopo un rinvio di Chiellini.

90’+5′ Fischio finale Si chiude 0-0 la sfida di Basilea. Azzurri che strappano il record dei 36 risultati utili consecutivi ma non la vittoria


Migliore in campo Italia: Locatelli


Svizzera Italia 0-0: risultato e tabellino

SVIZZERA (4-3-2-1): Sommer; Widmer, Elvedi, Akanji, Rodriguez (dal 63′ Garcia); Aebischer, Frei, Sow (dal 63′ Zakaria); Steffen (dal 71′ Fassnacht), Zuber (dal 63′ Vargas); Seferovic (dall’86’ Zeqiri). Ct Murat Yakin.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella (dall’89’ Pessina), Jorginho, Locatelli (dal 77′ Verratti); Berardi (dal 59′ Chiesa), Immobile (dal 59′ Zaniolo), Insigne (dall’89′ Raspadori). Ct Roberto Mancini.

ARBITRO: Carlos del Cerro Grande (SPA).

AMMONITI: Sow (S), Chiellini (I), Aebischer (S), Elvedi (S), Frei (S).