Connettiti con noi

News

Stankovic: «Derby? Preferisco vincere domani piuttosto che domenica»

Pubblicato

su

Dejan Stankovic dice la sua riguardante il doppio derby con il Milan, previsto fisicamente domani e moralmente domenica

Dejan Stankovic ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, le sue parole:

«Cerco di apprendere molte conoscenze di Mourinho, di Sinisa, di Mancini..  ma è difficile copiarli, sto creando la mia identità».

Sul bonus derby: «Preferisco vincere domani sul campo che moralmente con l’Inter, perché domani è decisiva, domenica invece non lo è ancora».

Sul match contro il Milan: «Siamo in forma, siamo carichi, arriviamo da due vittorie in trasferta. Possiamo fare bene. Temo le individualità, presi singolarmente sono molto forti, citando Kessie, Ibrahimovic, Theo Hernandez (quest’ultimo mi ricorda Maicon nella stagione del Triplete)».

Su Pioli: «Sta facendo un lavoro impressionante, ha sbagliato a La Spezia e ci può stare in un cammino lungo. Ha meritato il rinnovo, sembrava ad un passo dall’addio e invece…».

Su Ibrahimovic: «È un giocatore esemplare. Si esalta quando il livello aumenta, di conseguenza alza anche quello dei propri compagni. A 39 anni è il numero uno».

Sulla Stella Rossa: «È una squadra di giovani ma anche di esperti. Lo staff è parecchio italiano. Da noi si pedala seriamente».

Sull’Inter: «Non vince da tanto tempo, spero che la mia Stella Rossa consegni ai nerazzurri un Milan stanco».

Sul sogno: «In questo momento sto sognando di vincere con la Stella Rossa. Poi chissà nel futuro sarebbe bello tornare all’Inter o alla Lazio».