Savino: «Milanisti rosicano perché Meazza le grandi cose le ha fatte all’Inter»

san siro
© foto www.imagephotoagency.it

Nicola Savino, intervistato da Repubblica, ha lanciato una frecciatina ai tifosi del Milan a proposito della protesta per i giardini intitolati ad Herrera

Ha fatto notizia la protesta di alcuni tifosi rossoneri qualche giorno fa in merito all’intitolazione dei giardini di piazzale Axum ad Helenio Hererra. Intervistato in merito, il comico e conduttore di fede interista Nicola Savino, ha parlato così della vicenda:

«Sarebbe bello celebrare anche i grandi calciatori milanisti. Loro hanno i loro idoli olandesi, non avrei niente in contrario se si facesse una piazza o una via intitolata a loro. Se ho visto il video della protesta dei tifosi milanisti? Sì, ma contestavano anche l’intitolazione dello stadio a Meazza perché dicono che giocava all’Arena. La verità è che ai milanisti rode un po’ perché le cose grandi Meazza le ha fatte quando giocava nell’Inter. Però quel che mi ha stupito di più di quel video è la veemenza con cui parlavano. Erano davvero molto accalorati. Diciamo che i problemi per cui accapigliarsi nella vita sono altri. Il signore inquadrato era davvero molto serio, come se stesse discutendo della Resistenza partigiana. Pensi a cosa sarebbe successo se avessero intitolato qualcosa a Mourinho. Ci sarebbe stata la rivolta popolare rossonera. Lo zampino del sindaco interista Sala? Lo escludo. Sala è il sindaco di tutti i milanesi. Altre intitolazioni? Avrei fatto quelle per i giocatori scarsi. Tipo Piazzale Vampeta, o largo Darko Pancev. Sarebbe simpatico. Un’intitolazione a Rocco e Herrera insieme? Perché no. Anche se, va detto: Nereo Rocco non ha avuto lo stesso impatto di Herrera».

Articolo precedente
buffon donnarummaNazionale, Buffon lascia in diretta ed apre a Donnarumma
Prossimo articolo
calabria milan under 21Calabria: «A Napoli non facile ma siamo consapevoli del nostro valore»