Salvini critico sulla Supercoppa Italiana: «Una schifezza, non la guarderò»

© foto www.imagephotoagency.it

Salvini si unisce al coro di biasimo per la discriminazione nei confronti delle donne nella finale di Supercoppa Italiana tra Milan e Juventus

Matteo Salvini è tornato a parlare di Milan ma questa volta non per criticare il gioco e i risultati espressi dalla squadra di Gennaro Gattuso. Il ministro dell’Interno è stato molto critico nei confronti della Lega Serie A per aver scelto di giocare la Supercoppa Italiana in Arabia Saudita. «Che la Supercoppa italiana si giochi in un Paese islamico dove le donne non possono andare se non accompagnate dagli uomini è una tristezza, una schifezza. Io quella partita non la guardo, è un calcio servo di business e televisione. Un futuro simile in Italia per le nostre figlie non lo voglio», ha detto Salvini durante una diretta Facebook.

La decisione della Lega di giocare la finale tra Juventus e Milan in Arabia Saudita (clicca qui per tutte le informazioni sulla partita) è stata criticata fin dall’inizio. Le prime rimostranze sono arrivate dal sindacato dei giornalisti RAI (USIGRai), che non erano disposti a dare visibilità ad un Paese che con l’omicidio del giornalista Khashoggi aveva dato prova di non avere rispetto per la libertà di parola. La polemica è poi esplosa dopo che il governo di Riad ha confermato che le donne potranno sedere allo stadio solamente nel settore dedicato alle famiglie.

Articolo precedente
Il Milan sfida le big della Serie A per Pellegrini
Prossimo articolo
CaldaraSi avvicina il momento del rientro di Caldara e Biglia