Razzismo, Gravina (Figc): «Presto riconoscimento facciale in HD»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha illustrato le prossime misure che verranno utilizzate contro il razzismo negli stadi

Gabriele Gravina, presidente della Figc, ha parlato a margine dell’evento “Un calcio al razzismo”, organizzato dall’Unione delle comunità ebraiche, riguardo alle misure da adottare nei confronti dei comportamenti razzisti allo stadio. Queste le sue dichiarazioni:

«Nel medio termine speriamo di arrivare alla sperimentazione di quello che abbiamo chiamato radar passivo, mentre a lungo termine c’è il fatto culturale con il lavoro nelle scuole verso quelli che saranno i tifosi di domani. Proveremo unn riconoscimento facciale ad alta definizione. La settimana prossima la confezioneremo sotto il profilo procedurale e istituzionale, poi la sperimenteremo con le società».