Rassegna stampa del 15 marzo 2018

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 15 marzo 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport

Tuttosport

La prima pagina di Tuttosport dedica spazio alla serata di Europa League«E’ una missione impossibile in casa Arsenal? No, provaci Milan! Da ribaltare lo 0-2». Con un risultato così sarebbe un delitto non provarci, lo sa bene Gattuso che in conferenza stampa ha espressamente, a modo suo, dichiarato che non andrà a Londra a fare una “gita” di piacere. Che alla possa essere un viaggio di piacere se lo augurano tutti in casa rossonera, certo è che servirà la migliore condizione atletica e soprattutto un apporto psicologico non indifferente, per scendere in campo pernsando solo di vincere e non di dover rimontare due goal

Corriere dello Sport

Anche la prima pagina del Corriere dello Sport si concentra sulla partita contro l’Arsenal: «Europa League, Milan: Gattuso per la storia: ‘Bisogna onorare la maglia’. A Londra (ore 21.05 con l’Arsenal cerca di ribaltare lo 0-2». Una gara dal quale dipenderà ovviamente il proseguo della stagione. Se il Milan non dovesse farcela metterebbe in calendario il Derby per il 4 di Aprile, in caso contrario la stracittadina slitterebbe nuovamente a data da destinarsi. Ovviamente il pensiero è solo quello di battere l’Arsenal (3-0 o rigori) per poi dedicarsi al campionato e alla finale di Coppa Italia.

Gazzetta della Sport

Sulla rosea un pensiero anche a Montella, l’ex tecnico rossonero si conferma abile e arruolabile in Europa, qualche anno fa conquistò la semifinale di Europa League con la Fiorentina persa proprio con il Siviglia ed ora un quarto di finale Champions dove incontrerà i mostri sacri d’Europa. In Champions sono rimasti solo i colossi, anche Roma e Juventus sono avvisate. Questa sera Montella seguirà il Milan, impegnato in quel di Londra, dopo che lui stesso aveva conquistato i sedicesimi di finale tra alti e bassi ma comunque con un primo posto nel girone.

 

 

Articolo precedente
Wenger passa dalla voce tremula alla modestia, solo grande esperienza?
Prossimo articolo
Yonghong LiMilan, incontro Uefa ad Aprile: intanto spunta la pista araba