Rassegna di Martedì 11 Giugno: Milan, Barella per il Derby con l’Inter. Nazionale, serata speciale

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

Rassegna stampa di Martedì 11 Giugno 2019 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello sport e Tuttosport

GAZZETTA DELLO SPORT

Rassegna stampa, le nazionali azzurre sulla prima pagina centrale della rosea, da quella maschile a quella femminile, tutti uniti in un coro unanime: rinascita azzurra, oggi altre due partite per continuare a volare. La nazionale a Torino (20:45) sfida Dzeko e Pjanic. Mancini, contro la Bosnia è quasi un match point: «Piaciamo». W le Italie. Alle 17:30 (Rai Due e Sky) la semifinale in Polonia. L’Under 20 contro l’Ucraina si gioca la finale mondiale. Il Milan sulla colonna di sinistra: nella testa di Boban. Zorro sceglierà un regista top, Maldini la difesa ed il Milan riparte. Inter, Barella: l’Inter è in vantaggio ma i rossoneri ora ci provano. In alto la Superchampions: bocciata dalla A.

CORRIERE DELLO SPORT

Il caso Barella al centro della prima pagina del Corriere: clamoroso, Maldini ci prova: E scoppia il Derby mercato. Milan su Barella. Improvviso affondo sul centrocampista del Cagliari che sembrava già dell’Inter. Per convincere Giulini, il club rossonero è pronto a calare la carta Cutrone. La nazionale in taglio alto: donne azzurre regine della tv. In 3,5 milioni per il debutto con l’Australia. «Ho scoperto l’Italia». Europei, contro la Bosnia Mancini cerca la quarta vittoria di fila: «I giocatori buoni ci sono, bastava cercarli».

TUTTOSPORT

La prima pagina del quotidiano piemontese si divide in due: in alto la Juventus con l’immagine di Ronaldo in mezzo, a sinistra De Ligt e a destra Marcelo: Sarri, te li porto io. In attesa dell’ufficializzazione del nuovo tecnico, tengono banco le mosse di CR7 dopo il trionfo in Nations League. A fine partita ha chiesto a De Ligt di raggiungerlo alla Juve ed ora è pronto a rinnovare lo stesso invito all’amico Marcelo. Nazionale, l’Italia del Boom. Continuano le grandi giornate azzurre: dopo la strepitosa vittoria delle ragazze sull’Australia, oggi tifiamo per i ragazzi Under 20 nella semifinale mondiale con l’Ucraina e per gli uomini di Mancini allo Stadium di Torino contro la Bosnia.