Connettiti con noi

Calciomercato

Rakitic apre al Milan: «Voglio una squadra che mi faccia sentire amato»

Mario Labate

Pubblicato

su

Rakitic

Intervistato da Mundo Deportivo, Ivan Rakitic inizia a dare l’identikit della sua prossima squadra: una famiglia, in una città accogliente

Ivan Rakitic, centrocampista del Barcellona, ha parlato duramente del trattamento riservatogli dal club blaugrana a Mundo Deportivo. Queste le sue parole: «Il mio nome viene accostato a tanti club, non solo in questa fase particolare per il mondo del calcio ma in generale, ormai da più di un anno. Il mio contratto con il Barcellona scadrà nel 2021 e vorrei rimanere qui ancora un anno, ma ciò che conta di più è divertirmi e negli ultimi mesi sono successe cose strane. Ho provato a darmi delle spiegazioni, probabilmente però a volte certe cose andrebbero accettate e basta, senza farsi troppe domande e traendone ispirazioni per lavorare sui propri difetti».

SCELGO IO – «Non sono un sacco di patate, decido io cosa fare della mia vita. Se dovessi lasciare il Barça, cercherei una squadra dove mi possa sentire amato, rispettato, che abbia bisogno di me. E una città dove la mia famiglia sarebbe a suo agio. Tutto questo potrebbe darmelo Barcellona, certo. Se così non fosse, deciderò io dove andare».

 

Advertisement