Prova di maturità: pochi rischi, zero gol al passivo e punteggio pieno

© foto Mg Milano 24/09/2020 - Europa League / Milan-Bodo Glimt / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Hakan Calhanoglu

Il Milan porta a casa la seconda vittoria in campionato e rimane a punteggio pieno. Una prova di maturità a Crotone

Il Milan porta a casa la seconda vittoria in campionato e rimane a punteggio pieno. Una prova di maturità a Crotone permette ai ragazzi di Stefano Pioli di rimanere imbattuti anche senza la presenza di Zlatan Ibrahimovic. I rossoneri rischiano pochissimo e mettono in pratica i consigli del proprio mister. Pioli ha costruito una squadra solida, senza sbalzi emotivi o momenti di sbandamento. Proprio l’atteggiamento lascia ben sperare per il futuro.

Negli ultimi anni il Milan ha dimostrato poca forza mentale e immaturità nel gestire certi tipi di situazione. La trappola Crotone poteva portare la squadra ad uno scialbo zero a zero, ma i singoli hanno tirato fuori quel qualcosa in più. Una giocata di Rebic, un Calhanoglu in grado ancora una volta di trascinare, un Kjaer che tiene in piedi la difesa, un Theo Hernandez che fa una scivolata per dare una scossa alla squadra. Ne è uscito fuori un 2 a 0 senza troppi patemi, un risultato poco appariscente ma pur sempre di sostanza e senza gol al passivo.