Connettiti con noi

News

Pioli: «E’ mancata qualità e lucidità. Leao non ancora adatto per questo tipo di partite»

Dario Bombelli

Pubblicato

su

Pioli

Il tecnico rossonero Stefano Pioli ha commentato la partita pareggiata in extremis questa sera dal Milan contro l’Udinese

Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di DAZN per commentare il pareggio ottenuto in extremis dal Milan nel match di questa sera contro l’Udinese. Queste le parole del tecnico rossonero:

Sulla partita – «Volevamo vincere e non ci siamo riusciti. Sapevamo che avremmo trovato difficoltà con loro che si chiudevano dietro. Ci voleva più velocità e qualità. Peccato»

Sulla rabbia – «C’è stata tanta volontà e determinazione ma a un certo punto è mancata un po’ lucidità, qualità e ritmo»

Sulla gara ancora – «Ripartiamo dalla prossima partita. Le difficoltà di oggi erano diverse da quelle di domenica scorsa. Dovevamo muovere palla più velocemente. Nel primo tempo abbiamo vinto un solo duello e abbiamo avuto quell’occasione da gol. La squadra ci ha provato fino alla fine ed è stata premiata per la determinazione»

Su Leao – «Ha delle caratteristiche più adatte ad attaccare gli spazi in velocità. Quando trova le difese così chiuse non ha ancora la scaltrezza per affrontarle. Oggi ci mancavano le caratteristiche giuste per affrontare questo tipo di partita. Avevamo fuori le nostre due punte di ruolo»

Su Tonali – «E’ uscito precauzionalmente. Dice che ha sentito un flessore un po’ diverso dall’altro. Mi auguro che non sia nulla di grave»

Su Donnarumma – «E’ stata una palla abbastanza lenta ma ci sono passati in mezzo degli avversari. Gigio ci ha salvato tante volte. Oggi è un mezzo risultato positivo, adesso pensiamo alla prossima».

Advertisement