Piatek: «Stagione straordinaria, nella prossima voglio segnare ancora di più»

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Krzysztof Piatek, dopo il gol contro Israele ha commentato la stagione appena trascorsa e preposto gli obiettivi per quella che verrà

Sul centravanti del Milan sembrava essersi abbattuta una perfida maledizione: dopo l’addio di Ibrahimovic infatti, con la maglia rossonera, si sono alternati diversi attaccanti, che, chi più chi meno, hanno puntualmente deluso ogni tipo di aspettativa. Lo scorso mese di gennaio però le cose sono cambiate, e forse per davvero: grazie ad un guizzo di Leonardo infatti il Diavolo è riuscito ad assicurarsi le prestazioni di Krzysztof Piatek, acquistato per 35 milioni dal Genoa. Il polacco ha avuto in consegna il compito di raccogliere l’eredità pesante di Higuain, ultimo numero 9 fallimentare per il Milan.

Il cambiamento si è respirato fin da subito e anche in via simbolica, con il polacco che ha ricevuto la maglia numero 19, anziché quell’altra dannata. I numeri poi hanno raccontato il resto: 11 gol in 21 gare con la maglia rossonera. In Nazionale le cose non stanno andando peggio: nel doppio impegno della Polonia, Piatek è riuscito a segnare ben 2 volte, a Macedonia e Israele. Al termine dell’ultimo successo l’attaccante è stato intervistato dai giornalisti. Queste le parole di Piatek riguardo alla stagione appena conclusa: «E’ stata una stagione straordinaria per me, nella prossima voglio segnare ancora più gol. Farò di tutto per prepararmi al meglio per le partite che verranno».