Piatek sostituisce Higuain, ma manca ancora un centrocampista e un esterno

Milan
© foto www.imagephotoagency.it

L’affare Piatek e il caso Higuain stanno distogliendo l’attenzione dalle vere necessità di mercato del Milan

In questi giorni l’attenzione è tutta su Gonzalo Higuain, in procinto a trasferirsi a Londra da Sarri, e Piatek, praticamente un nuovo giocatore del Milan. Tuttavia, queste operazione non devono distogliere Leonardo dai veri obiettivi rossoneri. Ricordiamo come il caso Pipita non fosse previsto per questa sessione invernale di calciomercato: il Milan, qualche settimana fa, aveva in programma di rinforzare la rosa di Gennaro Gattuso con due acquisti.

La squadra necessita di un centrocampista che possa dare qualità alla manovra milanista. I tentativi per Fabregas, Barella e Sensi sono sintomatici in questo senso. Inoltre, serve anche un esterno d’attacco come Carrasco o De Paul. Il mancato arrivo di Muriel, poi approdato alla Fiorentina, significa che Leonardo cercava da tempo un altro attaccante (al di là della partenza di Higuain). Si spera che il molto probabile arrivo di Piatek possa non essere preso come alibi per non effettuare altri acquisti. Il Milan, ancora più delle dirette concorrenti per il quarto posto, deve assolutamente cercare delle alternative valide per una rosa che in questa prima parte di stagione ha mostrato diverse lacune.

I tifosi confidano su Leonardo e Gazidis, ma il tempo rimasto non è molto. Ancora un decina di giorni e il mercato chiuderà i battenti.