Connettiti con noi

Esclusive

Peková: «Lo Sparta può essere una sorpresa, ma il campionato ceco…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Abbiamo intervistato Šárka Peková in vista della partita di Europa League a San Siro tra Milan e Sparta Praga

In vista della partita di Europa League a San Siro tra Milan e Sparta Praga, abbiamo intervistato Šárka Peková, influencer ed esperta di calcio internazionale (clicca qui per il suo profilo Instagram).

– Sei sorpresa degli ultimi risultati positivi del Milan?

«Non sono sorpresa per niente perché…Zlatan Ibrahimovic è il Milan».

– Il campionato ceco è sospeso. Pensi che possa essere un problema per lo Sparta Praga in Europa League?

«Penso che possa essere un problema perché quando non giochi con regolarità le prestazioni diminuiscono. Riesci ad entrare più difficilmente nel match e a sopportare la pressione della partita».

Tuttavia lo Sparta Praga sta giocando la competizione dopo tre anni consecutivi in cui è arrivata l’eliminazione ai preliminari. Hanno un gruppo compatto, ma non sono abituati a giocare contro giocatori come Ibrahimovic e Rebic. Possono solo essere la sorpresa».

– Lo Sparta Praga può puntare al passaggio del turno?

«Difficile da dire, è la prima volta dopo tre anni che si ritrovano alla fase a gironi. Nel campionato ceco hanno dimostrato di essere forti, ora hanno una buona squadra. L’Europa League è il test giusto per comprendere il reale valore della squadra».

– Le favorite per la vittoria in Europa League?

«Ancora presto per avere le idee chiare. Penso che il Milan possa arrivare almeno ai quarti di finale, anche se la vittoria più grande sarà il ritorno dei tifosi allo stadio».

– Com’è la situazione sanitaria in Repubblica Ceca?

«La situazione è molto critica, ci sono migliaia di casi ogni giorno. Sono solo aperti i supermercati, le farmacie e gli uffici postali. Temo che sarà così almeno fino a Natale. Spero che migliori la situazione nel 2021, lo spero per tutti».