Connettiti con noi

News

Nocerino: «Quando il Milan viaggia veloce, è difficile prenderlo, Leao…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Antonio Nocerino, ex centrocampista rossonero, ha detto la sua sul momento che sta attraversando il Milan e non solo…

Antonio Nocerino ha rilasciato una lunga dichiarazione ai microfoni di Milan TV, le sue parole:

«Il Milan è abituato a convivere con la pressione? Meglio averla. Se ce l’hai mentalmente sei sempre a mille. Non hai momenti in cui ti piaci. Il Milan sta dimostrando che quando va a 100 all’ora è imprendibile. A non avere pressione e piacersi non è mai bello, preferisco che ci sia pressione e che vadano sulla loro strada. Te la copiano anche l’azione del gol di Leao. È giusto che sia così, le cose fatte bene vanno copiate. Poi ognuno le fa a proprio modo. Il Milan è una squadra ben allenata. Il mister è molto bravo, studia, si aggiorna. A prescindere da chi gioca tutti sanno quello che devono fare. Ne abbiamo visti tanti passare di presunti campioni futuri»

Su Leao: «Ha una grande fortuna, quella di allenarsi con un grandissimo campione. Ha un ambiente molto più sereno rispetto agli anni passati. Anche l’ambinente che si è creato ti permette di crescere e di migliorare. Lui cresce, migliora, impara, è determinato. Metterei in risalto l’allenatore per come sta facendo crescere questo gruppo. La competitività? In allenamento?Come ti alleni così giochi. Quando sono arrivato al Milan e non c’era un giorno che non andassero tutti a mille. Quando hai degli esempi di questo tipo poi diventa automatico. Tutto quello che fa il Milan lo fa in modo naturale, questo perché in allenamento vanno a mille all’ora. Mi piace tantissimo vedere il Milan, sembra che fisicamente non facciano fatica, poi giocano bene».