Moggi: «Al Milan i primi colpevoli sono dirigenti e società»

Moggi
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Moggi parla del momento vissuto dal Milan e attacca duramente i dirigenti primi responsabili di ciò che sta accadendo

Intervistato da Radio Bianconera, Luciano Moggi ha così parlato dell’attuale situazione vissuta in Casa Milan dopo l’esonero di Giampaolo e la nomina di Stefano Pioli: «Al Milan dovrebbero essere messi sotto pressione tutti, per primi dirigenti e società. Giampaolo può avere sbagliato sicuramente una cosa: andare in un ambiente che non è sicuramente il suo. L’immagine del Milan è sicuramente diversa dai giocatori che poi sono stati comprati, chi ha sbagliato grossolanamente sono i dirigenti che mandano via l’allenatore per dimostrare che c’è un colpevole ma i primi colpevoli sono loro».

Parole dure quelle di Luciano Moggi che reputa fondamentali le responsabilità di società e dirigenza nella lettura dell’attuale momento vissuto dal Milan.