Milan, se dovesse partire Kessié la priorità sarà Milinkovic-Savic

Milinkovic-Savic
© foto www.imagephotoagency.it

La prossima estate potrebbe definirsi lo scenario giusto per la realizzazione del sogno di Leonardo: portare Milinkovic-Savic al Milan

Il Milan valuta con attenzione i prossimi scenari di calciomercato senza però alcuna fretta. La squadra in questo momento è in piena lotta per il quarto posto, vitale per la programmazione (anche di mercato) estiva e alle semifinali di Coppa Italia alla ricerca di un trofeo che manca nella bacheca di via Aldo Rossi dal 2003. Stando a quanto trapela dagli uffici della sede rossonera la priorità al momento per il Diavolo sembra essere quella di blindare i propri talenti attualmente in rosa come Donnarumma, Suso e Bakayoko (per cui il Milan deve però operare ancora il riscatto dal Chelsea). Proprio in relazione all’ultimo nome di questa breve lista Leonardo starebbe già operando diplomaticamente con i blues sin dall’operazione che a gennaio ha portato Higuain alla corte di Sarri: l’obiettivo del dirigente brasiliano sarebbe quella di ottenere uno sconto dai 35 milioni stabiliti l’estate scorsa per il cartellino del centrocampista francese se non addirittura uno scambio “con conguaglio” a proprio favore qualora il Chelsea dovesse continuare a puntare fortemente su Franck Kessié.

La cessione dell’ivoriano non è mai stata realmente presa in considerazione dal club rossonero che però in estate sarà chiamato a versare 25 milioni nelle casse dell’Atalanta per ottemperare all’obbligo di riscatto stabilito due anni fa, una cifra che con una cessione il Milan potrebbe dunque evitare di versare lasciando l’onere ai nuovi proprietari del cartellino di Kessié. Pur non essendosi ancora niente di ufficiale, dall’Inghilterra continuano a segnalare di un forte interesse del Chelsea proprio nei confronti del classe ’96 che però resta apprezzatissimo da Gattuso e compagni. Ma da una possibile brutta notizia potrebbe derivarne una decisamente più positiva: secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di Milan News 24 infatti il giocatore che potrebbe sostituire Frank Kessié al Milan dovrebbe essere Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è, come noto, sogno di vecchia data dei due dirigenti del Milan Leonardo e Maldini che la prossima estate, qualora si dovesse raggiungere la qualificazione in Champions, proveranno senza ombra di dubbio un nuovo assalto. Lo scenario intorno alla permanenza del centrocampista alla Lazio potrebbe infatti essere molto diverso da quello attuale: Savic non ha più una valutazione superiore ai 120 milioni, come la scorsa estate, a causa della stagione poco positiva vissuta (solo 4 reti in 27 presenze al momento) e in più qualora la Lazio non dovesse centrare l’approdo alle prime quattro posizioni la volontà di Sergej Milinkovic-Savic di disputare per l’ennesimo anno l’Europa League sarebbe pari a zero. Proprio in questo senso un Milan nuovamente nell’Europa che conta e con un cospicuo tesoretto a disposizione potrebbe essere, mai come prima, la destinazione più probabile per lui.